Amarena&vaniglia



CHIUNQUE PUO' CUCINARE, MA SOLO GLI INTREPIDI POSSONO DIVENTARE DEI GRANDI!

Pubblicato il 8 ottobre 2014e aggiornato il

RED VELVET

La torta red velvet ("velluto rosso") è una torta molto in voga negli Stati Uniti. Il colore rosso, da cui deriva il nome, può variare tra rosso scuro, rosso vivo e rosso marrone. Normalmente viene preparata come base per una torta a strati, poi guarnita con crema di vaniglia, crema al burro o crema di formaggio. Si usa una crema chiara per aumentare il contrasto con il rosso della torta.[1]
In origine il colore rosso scuro della torta era dato dalla reazione chimica tra il cacao in polvere con gli ingredienti acidi, quali il latte acido o latticello. Ora la colorazione viene data con l'aggiunta di un colorante alimentare.
Tenendo presente il variare delle ricette, gli ingredienti più usati sono farina, burro, zucchero, latticello, cacao e coloranti alimentari. Come guarnizione la crema di formaggio è la più comune ed è associata nell'immaginario collettivo americano a questo tipo di torta.
Pur essendo un torta tipica della cucina del Sud degli Stati Uniti, la sua popolarità è molto aumentata negli ultimi anni. Ora la si può comunemente trovare nelle pasticcerie di tutto il paese.

Ingredienti


230 g. burro morbido
500 g. zucchero
1 bacca di vaniglia
5 g. sale
3 uova
450 g. yogurt bianco magro greco 
60 g. cacao amaro in polvere
550 g. farina
15 g. lievito (Mix di bicarbonato e cremore di tartaro)
1 cucchiaio raso di colorante alimentare in polvere
40 ml aceto di mele




Per la farcitura e decorazione

800 ml panna da montare
400 g, yogurt bianco greco
200 g. zucchero a velo
4 cucchiai di miele d'acacia

Procedimento

Montare il burro con  lo zucchero, in una ciotola a parte mettere le uova, i semi della bacca di vaniglia e il cacao setacciato, unire alla montata di burro, mescolare bene. aggiungere lo yogurt. la farina setacciata con il lievito e il sale, amalgamare bene il tutto, aggiungere il colorante fare assorbire bene al composto, mettere l'aceto di mele. Mescolare bene, versare in una tortiera dai bordi alti, circa 24-26 cm di diametro. Cuocere in forno preriscaldato a  180° per 50 minuti circa, fare la prova stecchino. Lasciare raffreddare, dividere in 3 dischi, tenere da parte del pan di spagna da polverizzare per la decorazione.

Preparare la farcia: Montare la panna, aggiungere lo yogurt, mescolare, unire lo zucchero a velo e il miele. Amalgamare bene con le fruste fino ad ottenere una crema omogenea. Mettere in frigo per un ora prima di farcire.
Farcire la torta, decorare a piacere con la crema di yogurt, spolverizzare con il pan di spagna sbriciolato.









LinkWithin

Related Posts with Thumbnails