Amarena&vaniglia







CHIUNQUE PUO' CUCINARE.... MA SOLO GLI INTREPIDI POSSONO DIVENTARE DEI GRANDI!!!

Pubblicato il 11 febbraio 2018e aggiornato il

CUORE AL THE MATCHA

Ingredienti

200 g. farina TRITORDEUM unione di grano duro e orzo selvatico
100 g. farina 0 pugliese
2 cucchiaini colmi di the matcha
15 g. mix cremore di tartaro  e bicarbonato
4 uova bio
200 g. zucchero di canna
170 ml. olio di riso
200 ml latte di cocco



Procedimento

In una ciotola grande montare le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, aggiungere l'olio, il latte di cocco, mescolare piano con la frusta. Unire le due farine setacciate, il the matcha e il lievito, mescolare con la frusta a bassa velocità. Imburrare lo stampo, io ho usato lo stampo Nordic Ware  cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30/35 minuti, fare la prova stecchino. Lasciare raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.
BUON SAN VALENTINO.










Pubblicato il 9 febbraio 2018e aggiornato il

TORTA MIMOSA

Ingredienti

Per il pan di spagna

uova 5
150 g. zucchero
170  farina 0

Procedimento


Procedimento
Montare le uova con lo zucchero, aggiungere la farina setacciata  lavorando con la spatola dal basso verso l'alto per non smontare il composto. Imburrare e foderare con carta forno una teglia  a cupola, diametro 20, cuocere in forno preriscaldato a 180°-200° per 20 minuti circa, la cottura dipende dal forno, fare la prova stecchino.

Crema pasticcera

400 ml latte intero
5 tuorli
100 g. Zucchero
40 g. amido
1 bacca di vaniglia


Preparazione per la crema

Montare i tuorli con lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia, aggiungere l'amido di mais, nel frattempo mettere a bollire il latte con la bacca di vaniglia svuotata. Raggiunto il bollore spegnere, filtrare il latte, aggiungere la montata di uova. Riaccendere il fuoco e girare con una frusta fino a che la crema non raggiunge la giusta consistenza. Coprire con la pellicola, lasciare raffreddare e farcire il pan di spagna.

Preparazione bagna al limoncello

Mettete l’acqua e lo zucchero in un pentolino e fare sciogliere a fuoco basso. Spegnere aggiungere il limoncello e fare raffreddare. 
Assemblare la torta
Tagliare il pan di spagna in due dischi di spessore identico. Bagnare la base con la bagna al limoncello, coprite con uno strato abbondante di crema, appoggiate delicatamente il secondo strato e ripetete l’operazione. Finito con il secondo strato di pan di Spagna, bagnare e ricoprire l’intera torta di crema aiutandovi con una spatola.
Con il pan di Spagna rimasto realizzare dei cubetti di 1 cm, decorare tutta la torta con i cubetti partendo dai lati cercando di renderla omogenea.











Pubblicato il 28 gennaio 2018e aggiornato il

Ciambella al latte di mandorla

Ingredienti

170 g. zucchero
3 uova
140 g. olio di riso
150 latte di mandorla bio
250 g. farina 0
15 g. mix cremore di tartaro e bicarbonato
1 pizzico di sale
1 buccia grattugiata di limone

Preparazione

In una ciotola grande montare le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, aggiungere l'olio, il latte di mandorle, la buccia grattugiata di limone e mescolare piano con la frusta. Unire la farina setacciata con il lievito, mescolare con la frusta a bassa velocità. Imburrare lo stampo, io ho usato lo stampo Nordic Ware 
cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30/35 minuti, fare la prova stecchino. Lasciare raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.




 

CROSTATA DI FRAGOLINE

Ingredienti

burro 200 g.
zucchero 200 g.
2 uova intere
semi di vaniglia
farina 0 450g.
sale 4 g.
mix bicarbonato e cremore di tartaro 10 g.
400 g. fragoline

Procedimento

Nella planetaria con il gancio, impastare il burro morbido con lo zucchero e la vaniglia. In una ciotola mettere la farina e il lievito, mescolare e setacciare il tutto. Unire lentamente le uova alla crema di burro, il mix di farina, lievito e sale, impastare per pochi minuti. Togliere l'impasto dalla planetaria e formare una palla piatta, avvolgere nella pellicola e mettere in frigo per almeno 3 ore, io tutta la notte. Con questa dose vengono 2 crostate.

Per la crema pasticcera

400 ml latte intero
4  tuorli
70 g. Zucchero
63 g. amido
1 bacca di vaniglia

Preparazione della crema

Montare i tuorli con lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia, aggiungere l'amido di mais, nel frattempo mettere a bollire il latte con la bacca di vaniglia svuotata. Raggiunto il bollore spegnere, filtrare il latte, aggiungere la montata di uova. Riaccendere il fuoco e girare con una frusta fino a che la crema non raggiunge la giusta consistenza. Coprire con la pellicola a contatto con la crema, mettere in abbattitore a raffreddare.


Stendere la pasta frolla con uno spessore di circa 3 millimetri, io ho usato i cerchi microforati, mettere in frigo lo stampo con la frolla per ameno 1/2 ora, cuocere in forno preriscaldato a 175° per circa 35 minuti. Lasciare raffreddare, riempire a metà con la crema, farcire con le fragoline, spruzzare con la gelatina.

Pubblicato il 26 gennaio 2018e aggiornato il

CROSTATA AL CACAO




Ingredienti

Pasta frolla al cacao

burro 250 g.
zucchero 200 g.
2 uova intere
semi di vaniglia
farina 0 400g.
cacao in polvere 60 g.
sale 4 g.
mix bicarbonato e cremore di tartaro 10 g.


Procedimento

Nella planetaria con il gancio, impastare il burro morbido con lo zucchero e la vaniglia. In una ciotola mettere la farina, il cacao e il lievito, mescolare e setacciare il tutto. Unire lentamente le uova alla crema di burro, il mix di farina, cacao, lievito e sale, impastare per pochi minuti. Togliere l'impasto dalla planetaria e formare una palla piatta, avvolgere nella pellicola e mettere in frigo per almeno 3 ore, io tutta la notte.

Crema pasticcera

400 ml latte intero
4  tuorli
70 g. Zucchero
63 g. amido
1 bacca di vaniglia

Preparazione della crema

Montare i tuorli con lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia, aggiungere l'amido di mais, nel frattempo mettere a bollire il latte con la bacca di vaniglia svuotata. Raggiunto il bollore spegnere, filtrare il latte, aggiungere la montata di uova. Riaccendere il fuoco e girare con una frusta fino a che la crema non raggiunge la giusta consistenza.  Coprire con la pellicola a contatto con la crema, mettere in abbattitore a raffreddare.

Ganache al  cioccolato fondente

Panna fresca liquida 200 ml.
cioccolato fondente al 60%

In un pentolino portare a bollore la panna, unire il cioccolato tritato, amalgamare con la frusta sino a quando la ganache diventa liscia e lucida, lasciare raffreddare.

Per la crema pasticcera al cioccolato

Unire le due creme, lavorare con la frusta per ottenere una crema liscia e pastosa.

Stendere la pasta frolla con uno spessore di circa 3 millimetri, io ho usato i cerchi microforati, mettere in frigo lo stampo con la frolla per ameno 1/2 ora, cuocere in forno preriscaldato a 175°
 per circa 35 minuti. Lasciare raffreddare, riempire a metà con la crema,con  la crema rimasta decorare con la bocchetta a stella, decorare a piacere con amarene sciroppate


Dal libro CHE PARADISO è SENZA IL CIOCCOLATO  ERNEST KNAM

LinkWithin

Related Posts Plugin for  Blogger...