Amarena&vaniglia



CHIUNQUE PUO' CUCINARE, MA SOLO GLI INTREPIDI POSSONO DIVENTARE DEI GRANDI!

Pubblicato il 25 aprile 2011e aggiornato il

PASTIERA NAPOLETANA




Ingredienti

PER LA FROLLA

500 g. farina Petra 5
1 pizzico di sale
170 g. zucchero
172 cucchiaino Mix cremore di tartaro e bicarbonato
3 tuorli d'uovo
250 g. burro

PER IL RIPIENO

500 g.grano
300 ml latte
1 noce di burro
6 uova intere+ 2 tuorli
500 g. zucchero
700 g. ricotta Nobile
250 g. crema pasticcera
olio essenziale di fiori d'arancio

Procedimento


Mettere nella planetaria munita di frusta K il burro con lo zucchero e le due uova intere, a vel. minima per alcuni minuti, aggiungere la farina di mandorle, amalgamare il tutto. Unire 150 g. di farina sempre a vel. minima per pochi minuti, ultimare l'impasto con la restante farina 300 g. Avvolgere la pasta frolla nella pellicola, far riposare in frigo per almeno 3 ore.  Stendere l'impasto sulla spianatoia, fare le forme a piacere.  Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20-30 minuti circa, il tempo di cottura varia in base al tipo di forno. Farcire la crostata a piacere.

Per il ripieno

Versare il latte con una noce di burro in una padella alta, aggiungere il grano, cuocere a fuoco moderato fino a che diventa cremoso, lasciar raffreddare, unire le scorzette d'arancia e limone e frullare. In una ciotola grande montare le uova con lo zucchero, aggiungere la ricotta setacciata, mescolare bene e aggiungere la crema di grano, la crema pasticcera e l'olio essenziale di fiori d'arancio, amalgamare bene.
Imburrare due teglia di 28 cm., stendere la pasta frolla e rivestire le teglie, versare la crema, decorare con strisce di pasta frolla. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa, spegnere il forno, lasciare raffreddare e sformare il dolce. 

Variante al cioccolato

Aggiungere al composto il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.












LinkWithin

Related Posts with Thumbnails