Amarena&vaniglia



CHIUNQUE PUO' CUCINARE, MA SOLO GLI INTREPIDI POSSONO DIVENTARE DEI GRANDI!

Pubblicato il 9 maggio 2012e aggiornato il

Quadro d'autore (Cerchio) Luca Montersino






Ingredienti
Per la chantilly al limone:
800 g di panna
600 g di crema pasticcera
15 g di colla di pesce in fogli
20 g di buccia di limone
20 g di limoncello
Per la finitura:
600 g di gelè ai frutti rossi   (Ho messo 400 g di fragole e 200 di frutti di bosco)
600 g di frutta fresca mista
400 g di pan di spagna di riso ( Ho messo il pan di spagna con la farina 00)
40 g di gelatina neutra per pasticceria
Per la bagna la limoncello:
200 di acqua
200 g di sciroppo di zucchero
50 g di limoncello




Preparazione:
Per la chantilly al limone: miscelate la buccia di limone grattugiata con la crema pasticcera, quindi scaldate una parte di questo composto ed unite la galatina; mescolate bene in modo da far sciogliere la gelatina, unite il resto della crema fredda, il limoncello ed alleggerite il tutto con la panna montata.
Per la finitura: mettete un quadro in acciaio sopra un foglio di acetato, disponetevi sopra le fettine di frutta fresca lasciando degli spazi vuoti tra un frutto e l'altro quindi, aiutandovi con un sac a poche, mettete metà della crema chantilly al limone fino a formare un centimetro di spessore; lisciate bene con una spatola, colate sopra la gelè e lasciate rapprendere in frigorifero.
A questo punto formate sopra la gelè un altro strato con l'altra metà di chantilly e chiudete il tutto con il pan di spagna inzuppato di bagna al limoncello
Congelate il tutto, togliere poi dallo stampo, capovolgete la torta, staccate il foglio di acetato quindi lucidate il dolce con la gelatina neutra. Decorate la torta con un po' di frutta fresca intagliata a piacere e della buccia di limone.
Non avevo il quadrato d'acciaio  e l'ho sostituito con il cerchio. Con questa dose vengono 2 torte da 30 cm. diametro e anche una piccola da 7.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails