Amarena&vaniglia



CHIUNQUE PUO' CUCINARE, MA SOLO GLI INTREPIDI POSSONO DIVENTARE DEI GRANDI!

Pubblicato il 3 maggio 2011e aggiornato il

Torta con crema chantilly e Pdz


Per il pan di spagna
8 uova 
250 gr. zucchero
1 pizzico di sale
1 vanillina
300 gr. farina 00 Molino Chiavazza

Per la crema
6 tuorli d'uovo
170 gr. zucchero
2 cucchiai colmi di farina 00 
1 stecca di vaniglia
500 ml latte
150 ml panna 


Bagna
100 ml acqua
60 gr. zucchero
2 cucchiai di limoncello

Procedimento
Per la preparazione del pan di spagna, mettere nella planetaria le uova intere, lo zucchero e un pizzico di sale, con la frusta a filo montare per circa 15 minuti fino ad
ottenere una massa gonfia e sostenuta,  incorporare delicatamente la farina setacciata con la vanillina mescolando dal basso verso l'alto. Versare il composto
in uno stampo unto e infarinato di 30 cm, infornare a 180° per 35-40 minuti, fare
la prova stecchino.


Procedimento per la crema 
In una casseruola montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina facendola

amalgamare bene. A parte mettere sul fuoco il latte con la stecca di vaniglia divisa in due parti  e raschiata,  portare ad ebollizione. Mettere sul fuoco la casseruola con il composto precedente, mescolare lentamente con una frusta d'acciaio aggiungendo poco per volta il latte fino ad ottenere una crema densa e senza grumi. Lasciar raffreddare la crema, montare la panna e incorporarla delicatamenta alla crema pasticcera.


Tagliare il pan di spagna a metà e pennellare con la bagna, farcire con la crema e a piacere con fragoline, coprire con l'altra metà del p. di spagna, pennellare la superficie con la bagna.
Spalmare la superficie e i bordi con la panna e ricoprire con la Pdz.



LinkWithin

Related Posts with Thumbnails