Amarena&vaniglia



CHIUNQUE PUO' CUCINARE, MA SOLO GLI INTREPIDI POSSONO DIVENTARE DEI GRANDI!

mercoledì, giugno 29, 2011

Macarons

I Macarons i famosi dolcetti francesi, che originariamente sono nati in Italia infatti il nome deriva da Maccaroni
La storia dei macarons risale al XVI secolo, ma pochi sanno che ha origini italiane; infatti venne importato dall’Italia in Francia da Caterina de Medici. Tuttavia all’epoca si trattava di una semplice pasta alimentare e non del dolcetto che divenne poi col tempo.
La ricetta del macaron , biscotto composto da mandorle, zucchero e albumi, si diffuse molto rapidamente all’interno della Francia.

Ingredienti
125 g di farina di mandorle
225 g di zucchero a velo setacciato
120 g di albume (di almeno un giorno)
1 pizzico di sale
2-3 gocce di limone
60 g di zucchero semolato
20 g di cacao (solo per macaron al cacao)



La ricetta è di Maurizio Santin  ho aggiunto solo le gocce di limone
Con questa dose vengono circa 40 Macarons 
Gli albumi devono essere vecchi di almeno due giorni e conservati in frigo coperti da pellicola, 6 ore prima di iniziare toglierli dal frigo.


Procedimento
Mescolare insieme la farina di mandorle e lo zucchero a velo, N.B. se al cacao miscelare anche il cacao, montare gli albumi a neve fermissima con i pizzico di sale e 2-3 gocce di limone, al termine abbassare la velocità delle fruste e aggiungere lo zucchero semolato. Se si vogliono fare colorati aggiungere coloranti e aromi. Aggiungere la farina di mandorle setacciata in 3- 4 volte facendo attenzione a non smontare il composto. Al termine l'impasto dovrà fare il nastro, cioè ricadere come un nastro piatto dalla spatola. Versare l'impasto nella sac a poche con un beccuccio liscio da 8 e fare dei dischi di 3-4 cm circa su una teglia rivestita di carta forno (bagnare la teglia con una spugna per far aderire la carta forno). Lasciar riposare a temperatura ambiente per 1 ora. Infornare nel forno caldo a 150° (ventilato) per 15 minuti esatti. Appena sfornati  trasferire i macarons con la carta forno su un'alta teglia un pò bagnata  per facilitare il distacco. Lasciar riposare ancora un'ora prima di farcirli. Io li ho farciti con Ganache al cioccolato bianco, marmellata alla fragola e ai frutti di bosco.Questi sono i primi che ho fatto, i prossimi Macarons saranno più colorati.


http://amarenaevaniglia.blogspot.com/feeds/comments/default

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails